Cerca
Appuntamenti
Non ci sono eventi al momento.
Login



Iscriviti a newsletter
Home Page | Gruppi parrocchiali

Gruppi parrocchiali

Gita Gruppo 2V aprile 2010

Per tutti gli interessati, trovate la conferma della gita di Aprile 2010, Viterbo-Tarquinia-Bolsena:

Scarica il documento

Ultimo aggiornamento (Giovedì 29 Gennaio 2015 21:19)

 

Programma Anno Pastorale 2009-2010

 
La Caritas al tempo della crisi nel cammino della Diocesi. 
Le radici del programma pastorale di Caritas Ambrosiana per il 2009-2010 risalgono alla notte di Natale 2008. Spiazzando tutti il Cardinale Tettamanzi nell’omelia della Messa di mezzanotte gettava il sasso nello stagno assumendo un’iniziativa che avrebbe fatto scuola a livello nazionale: “In questo Natale, già segnato dalle prime ondate di una grave crisi economica, un interrogativo mi tormenta: io, come Arcivescovo di Milano, che cosa posso fare? Noi, come Chiesa ambrosiana che cosa possiamo fare?”. Nasceva in quella notte l’intuizione del Fondo Famiglia-Lavoro nella gestione del quale come Caritas siamo pienamente coinvolti.
Nel cammino della Diocesi il Cardinale ci ha rivolto l’appello alla “sobrietà pastorale” da intendersi come un’esortazione a riscoprire il valore della pastorale ordinaria nella prospettiva che in diverse situazioni occorrerà anche “fare meno” ma sola condizione per “fare meglio e fare insieme”.    
 

Iniziative diocesane e zonali

Sabato 8 maggio 2010 Raccolta diocesana Caritas di indumenti usati.
Il ricavato sarà destinato a finanziare progetti in Diocesi a sostegno di percorsi in ordine al tema dell’AIDS
Iniziative decanali
 
Scarp de’ tenis è l’unico giornale di strada no profit. E’ un’impresa sociale che vuole dar voce e opportunità alle persone che vivono in strada. E’ un’occasione di lavoro e un progetto di comunicazione per chi scrive e chi vende. E’ il primo passo per recuperare la propria dignità. E’ stampato da una cooperativa sociale promossa da Caritas Ambrosiana.
 
RESIDENZIALITA’ LEGGERA – alloggi protetti
Soluzioni abitative autonome per persone con disagio mentale.
Raccogliere l’invito del Cardinale che nel messaggio del 10.10.2009 dal titolo: “Crisi economica, salute mentale e comunità cristiana” invita a creare una nuova mentalità:   occorre passare dal curare al sapersi prendere cura dell’altro.
 
Tante persone vivono in silenzio la loro sofferenza, chiedono aiuto ma sottovoce, non accedono ai servizi preposti alla cura del disagio psichico e spesso non possono permettersi di iniziare un percorso a pagamento. Non ci accorgiamo del vicino di casa che sta male, del collega in ansia, del parente in situazione di difficoltà. Credo sia urgente rilanciare con rinnovata forza la coscienza della responsabilità sociale di tutti e di ciascuno. Invita inoltre il Cardinale “tutte le realtà di riferirsi a Caritas Ambrosiana per mettere a disposizione appartamenti o possibilità di lavoro da offrire alle persone con disagio mentale che vorrebbero riprendere a vivere nelle nostre città”. 
 
martedì 6 luglio 2010 ore 21.00-22.45 - Galbiate
COORDINAMENTO DI DECANATO di fine anno.
 
Conclusioni che riprendiamo dalla lettera al Decanato di Oggiono inviata dal Card.Tettamanzi in data 30 luglio 2008 al termine della visita pastorale.
Il vostro Decanato gode ancora della presenza di molti sacerdoti, ma occorre preparasi al tempo in cui non si potrà più contare su questa numerosa e operosa presenza. Ecco dunque la necessità di dare priorità alla Pastorale d’insieme e alla valorizzazione delle ministerialità laicali per aprire le parrocchie ad una dimensione più vasta, più capace di farsi carico delle attese della gente del nostro tempo, senza perdere nulla della loro ricca tradizione di fede e di opere. E’ mio desiderio che questo cammino di “comunione e missione” possa progredire e gradualmente estendersi in futuro anche alle altre comunità:
-tra le parrocchie di Molteno, Sirone e Brongio;
-tra le parrocchie di Dolzago e Castello di Brianza;
-tra le parrocchie di Galbiate, Batesate, Sala al Barro e Villa Vergano.
In accordo col Vicario di Zona e col Decano occorrerà studiare percorsi e passaggi a breve e medio periodo per disporre i Consigli e le Comunità parrocchiali alle possibili decisioni future”.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 02 Aprile 2010 07:42)

 
Altri articoli...